28 luglio 2015

TARTELLETTE AL MELONE E LAMPONI CON CREMA FRANGIPANE

Ed anche questo mese non potevo non partecipare al RE.CAKE di luglio: purtroppo avevo saltato la magnifica torta di giugno per questione di tempo, ma questo mese non me la sono lasciata scappare..

Adoro questi dolcetti di pastafrolla e marmellata, mi ricordano tanto il mio amato inverno..Anche se la marmellata è di frutta estiva il fatto di accendere il forno e mangiarsi queste croccanti tartellette mi rimanda alle fredde serate invernali..
  Naturalmente ho dovuto aspettare che si rinfrescasse (se passare da 40gradi a 35 possa dirsi rinfrescare) l'aria di casa per cuocerle, e devo dire che il risultato è stratosferico.. 
Sarà merito del sapore particolare della marmellata, sarà per il frangipane, ma devo dire che queste tartellette diventano il mio top, per ora, di tutte le Re.Cake 2015..



INGREDIENTI
(per 8-9 tartellette diametro 8-10)

Per la pasta frolla:
225 gr farina OO
30 gr zucchero
1/2 cucchiaino di sale
110 gr burro non salato freddo (meglio se di freezer)
2 tuorli d’uovo
1/2 cucchiaino di essenza di mandorle (facoltativo)
1 – 2 cucchiai di acqua fredda

Per la crema frangipane:
125 gr burro non salato, a temperatura ambiente
125 gr zucchero a velo
3 uova
1/2 cucchiaino di essenza di mandorle
125 gr mandorle tritate (o altro a vostra scelta)
30 gr di farina

Per l’assemblaggio e la decorazione:
marmellata a vostra scelta (io questa lamponi e melone)
frutta fresca (io gelatina di melone)


PROCEDIMENTO

Preparazione della frolla
1 – In una ciotola mettete la farina setacciata insieme allo zucchero e al sale.
Inseritevi quindi il burro e lavorate il composto con le punta delle dita, come quando preparate un crumblè. Dovete ottenere delle “grosse briciole.

2 – A parte sbattete le uova con l’estratto di mandorla. Unitele al composto sopra ottenuto, aggiungetevi 2 cucchiai di acqua fredda e lavorate il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo e compatto.
Se notate che fatica ad amalgamarsi bene, inumiditevi leggermente le mani e continuate a impastare. Create una palla e fatela riposare in frigo per almeno 30 minuti, avvolta nella pellicola alimentare.

3 – Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto. Stendetelo in una sfoglia di circa 3-4 mm. Con un coppapasta formate dei cerchi più grandi degli stampini e foderateli. 
Metteteli a raffreddare in freezer per almeno 30 minuti.

Preparazione della frangipane
4 – Che usiate la planetaria o le fruste, il procedimento è lo stesso.
Mescolate il burro con lo zucchero a velo fino a ottenere un composto soffice (come quando preparate la crema al burro), unitevi le uova, inserendole una alla volta solo quando le precedenti sono ben incorporate, e lavorate per un paio di minuti.

5 – Aggiungete l’essenza di mandorle, e, sempre mescolando, inserite la farina e le mandorle tritate. Il composto ottenuto si presenterà morbido, cremoso.

Assemblaggio
6 – Riprendete i gusci delle tartallette dal freezer, riempitele con la confettura, fino ad arrivare a circa metà altezza dello stampino, quindi chiudete con uno strato di crema frangipane, che dovrà essere livellata per creare una superficie liscia (usate una spatolina o il dorso di un coltello).


7 – Cuocete in forno a 200° per circa 30 minuti, sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Per la gelatina al melone
Mettete 5 fogli di gelatina alimentari in acqua fredda.
Frullate 500gr di melone in un frullatore con 3 cucchiai di zucchero (aumentate o diminuite a seconda della dolcezza del melone, il mio era un poco zuccherino). Mettetelo sul fuoco basso e aggiungete la gelatina: fatela sciogliere sempre a fuoco basso.
Versare in uno stampo rettangolare ad un altezza di circa 1 cm. Lasciare raffreddare in frigo per almeno 4 ore (io l'ho lasciata tutta la notte).
Tagliarla a cubetti e decorare le tartellette. 






Con questa ricetta partecipo alla RE.Cake di Luglio/Agosto:





Qui trovate i link delle Re-Cake dello staff:



23 luglio 2015

MARMELLATA DI MELONE E LAMPONI

..E il caldo resiste, non molla, anzi si fa sempre più umido.. Qui da me le nuvole arrivano, ma scaricano a 20 km da qui e poi tornano indietro.. Cosa costerà loro fare qualche chilometro in più.. Fortunatamente almeno la sera si riesce a dormire, ma durante il giorno c'è il rischio di dissolvenza per evaporazione.. 

Vista l'impossibilità di accendere il forno oggi vi propongo questa marmellatina davvero deliziosa, fresca e dal sapore di estate.. L'accoppiata lampone e melone, se non per rima, non mi entusiasmava molto, ma il risultato è davvero eccellente.. E quel lieve retrogusto di anice la rende ancora più appetitosa, ottima da spalmare su una fetta di pane ad ogni ora di questi torridi giorni..



INGREDIENTI:
(per 4 barattoli da 0.25)
500gr di meloni retati
300gr di lamponi
il succo di un limone
400gr di zucchero
4 frutti di anice stellato

20 luglio 2015

SMOOTHIE AL MELONE E YOGURT GRECO

Finalmente torno al mio amato Blog, ma questo caldo mi ha messo ko, culinariamente parlando.. Non ho voglia di fare nulla, tanto meno contorcermi e sudare per fotografare i piatti..
In questo periodo passo le giornate abbracciata al mio ventilatore; in attesa di un acquazzone che mi faccia tornare la voglia di cucinare.. 
Naturalmente non potevo non proporvi nessuna ricetta a Luglio, così ho pensato di postarvi questo smoothie: uno smoothie fresco e genuino che vi farà riprendere da questo caldo torrido. 
Per renderlo più dolce senza usare lo zucchero, ho usato una banana molto matura che ho fatto gelare in freezer..E per dargli quella consistenza cremosa ho aggiungo lo yogurt greco al limone..
Una delizia che piacerà sicuramente a tutti... 

Potrete sbizzarrirvi con qualsiasi frutta estiva, mantenendo come ingredienti base, lo yogurt greco e la banana surgelata.. Per il resto spazio alla fantasia.. Spezie, frutta secca, latte di qualsiasi tipo e ghiaccio per renderlo ancora più fresco.. 
A voi la scelta..



INGREDIENTI
(per due bicchieri)
6 fette di melone
1 banana molto matura (se il lieve sapore della banana vi infastidisce sostituirla con due cucchiai di zucchero a velo o con del miele)
250 gr di yogurt greco al limone 

1 luglio 2015

TORTA DI ANGURIA E MELONE

..Rieccomi qui dopo molti giorni di assenza.. Mamma mia avevo perso l'ispirazione e la voglia di mettermi ai fornelli.. Avevo bisogno di qualcosa che mi sbloccasse, un'idea originale, fresca, estiva e soprattutto abbastanza leggera.. Navigando in Internet e soprattutto in Pinterest trovai una foto di una finta torta, fatta di frutta.. Ed ecco l'ispirazione: niente forno, tanta frutta e soprattutto un ottimo soggetto da fotografare..  così rieccomi qui a proporvi questa particolare torta fatta con l'anguria, il melone, tanta panna e cocco.. Decorabile in mille modi, la panna sostituibile con mille altre creme: un dolce che potrete riproporre in mille varianti, senza mai stancarvi... Ma la cosa più importante di questa torta è che durante la preparazione potrete abbuffarvi di avanzi senza sentirvi in colpa..


INGREDIENTI:
(per due tortine da 12 cm)
un mini anguria
un melone
500gr di panna da montare
125gr  di zucchero a velo vanigliato
farina di cocco 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...