24 dicembre 2015

PANETTONE GASTRONOMICO

...Auguri a tutti e scusate la mia assenza, ma in questa settimana sono stata impegnatissima, tra la preparazione dei cesti di Natale per le amiche e la preparazione della cena della Vigilia e degli antipasti per Natale.. Cesti molto graditi, cena della vigilia deliziosa e leggera ed antipasti particolarmente apprezzati..Che dire, un periodo natalizio culinario tutto in salita.. Ho trascurato voi ed il mio Blog e così ho deciso di riprendere con un post con il botto..Un panettone gastronomico dai mille sapori, bello da vedere e ottimo da mangiare.. La ricetta è quella di Ernst Knam raddoppiando le dosi per uno stampo da panettone da un chilo e modificando le farce a mio piacimento.. Non difficile da fare, l'importante è avere tempo e pazienza.. La calma in cucina ci permette di arrivare a preparare pietanze che ad una prima lettura ci sembrano troppo laboriose e difficili.. 


INGREDIENTI:
(per uno stampo da panettone da un chilo)
250 g farina 00
250 gr di farina di farro
25 g lievito di birra fresco
70 g olio extravergine di oliva
24 g burro
14 g di zucchero (2 cucchiaini circa)
250 g latte intero
14 g sale
2 uova

4 novembre 2015

ZUCCA RIPIENA AL RAGU'

Stagione di zucche e gli amanti di questa verdura non si possono far scappare questa ricetta.. E' anche la stagione delle polemiche sulla carne, quindi un'accoppiata vincente questa zucca con ragù di carne.. Non mi soffermo su queste false polemiche, dico solo che io "sto con la carne".. 
E' un blog di cucina, quindi ecco a voi questa fantastica ricetta.. Gustosa, sfiziosa, ma soprattutto genuina.. 


INGREDIENTI
(per 4 persone)
2 zucche piccole
una cipolla
400gr di carne macinata di prima scelta
250gr di salsa di pomodoro
un pizzico di zenzero
timo, sale e pepe q.b.

Formaggio grattugiato
erba cipollina

31 ottobre 2015

MARSHMALLOW MOSTRUOSI

..Ed eccoci un altro anno al giorno di Halloween.. In casa mia non si festeggia, ma ormai è diventata una festa un po' per tutti i bambini.. Così sforno biscotti mostruosi ogni anno.. Quest'anno ho pensato a questi marshmallow mostruosi.. La morbidezza di queste caramelle gommose, avvolte in una crosta di cioccolato.. Il tutto decorato a stile halloween.. Buonissimi, facilissimi e soprattutto..

MOSTRUOSI!



INGREDIENTI:

20 marshmallow 
200gr di cioccolato fondente
200gr di cioccolato al latte
Colorante verde
Pasta di zucchero
Codette di cioccolato

28 ottobre 2015

TORTA DI MELE CON GOCCE DI CIOCCOLATO BIANCO E NERO GLUTEN FREE

..Anche oggi voglio deliziarvi con un dolce.. Una torta tradizionale, e da me molto amata, in versione senza glutine.. Una sfida per il mio palato, visto che solo la farina può dare quel senso di grezzo e rustico alla torta di mele..Ma mi sono ricreduta, certo la tradizionale torta di mele della nonna è inarrivabile, ma nonostante l'assenza di farina glutinosa, il sapore di questa torta è risultato bello corposo, umido, ricco di sapore.. Una piacevole scoperta per chi è intollerante al glutine.. Poter mangiare una deliziosa torta di mele senza rinunciare al suo tipico sapore di rustico.. Naturalmente abbondate con le mele, le torte senza glutine tendono a rimanere molto asciutte, quindi non preoccupatevi ed inondatela di pezzi di mela.. 


INGREDIENTI:
(per una tortiera da 22cm.)
4 uova
200 gr di yogurt greco (o panna)
120 gr di farina di riso
150gr di maizena
60gr di mandorle tritate finemente
un cucchiaio di lievito in polvere
3 mele (io ho usato le Golden)
un limone
due cucchiaini di cannella
un cucchiaino di zenzero
gocce di cioccolato bianco e nero q.b.

25 ottobre 2015

CLAFOUTIS PERE E CIOCCOLATO

..Ed eccoci ad un nuovo appuntamento con il RE-Cake 2.0 di Ottobre. Purtroppo mi sono persa quella di settembre per mancanza di tempo, ma prima o poi questi cruffin li dovrò fare perchè la ricetta e le foto che sono passate sul gruppo facebook erano qualcosa di spettacolare.
Ma torniamo alla torta di questo mese: sinceramente non avevo mai fatto un clafoutis, ma devo dire che è proprio golosissimo. Il dolce è semplice e delizioso. L'unica aggiunta alla ricetta originale è stata della granella di nocciole, per rendere la parte superiore più croccante..




INGREDIENTI
(per una torta diametro 20-22)
(Io ho usato lo stampo per 12 muffin)


400 g di pere
50 g di cioccolato fondente in gocce
200 ml di latte fresco
200 ml di panna fresca
2 uova
2 albumi
150 g di farina 0
125 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
burro q.b.
sale q.b.
zucchero a velo q.b.
granella di nocciole q.b. (l'ho aggiunta io)



12 ottobre 2015

TORTA MINIONS


Ed eccomi con il post sulla torta di compleanno per mio figlio.. Come già anticipato nel post precedente quest'anno c'è la minions mania e anche mio figlio è stato contagiato.. Ma mio figlio non mi ha permesso di fare una torta a forma di minions, bensì mi ha chiesto ben 10 Minions da regalare ai suoi amici.. Che dire, ha un buon cuore, ma mamma mia che fatica fare tutti i Minions, soprattutto tutti diversi.. Alla fine sono stata soddisfatta del risultato, qualche Minions è uscito meglio altri un pò meno, ma la torta è uscita benissimo ed è stata un successone.. Difficile trattenere tutti i bambini dal toccare e sradicare i Minions dalla torta.. Ma alla fine ciascun invitato se n'è tornato a casa con il suo Minions.. C'è chi l'ha tenuto come ricordo e chi, giustamente, se l'è mangiato.. 

La ricetta del pandispagna me l'ha data mia sorellina (qui trovate la sua pagina facebook) e devo dire che non la lascerò più..Mai una volta che mi fosse uscito bene, ma questa ricetta è favolosa..
Internamente ho fatto una crema al cioccolato, leggera e delicata.. Che dire bella fuori e divina dentro.. Ed anche quest'anno figlio accontentato e mamma distrutta..



INGREDIENTI
(per uno stampo da 22cm)

per il pandispagna:
6 uova
180gr di zucchero
180gr di farina  00
una bustina di vanillina

per la crema:
2 uova
100gr di zucchero a velo vanigliato
500 gr di latte parzialmente scremato
30 gr di farina
25 gr di cacao amaro

per la crema di burro:
500gr di zucchero a velo 
250gr di burro
3 cucchiai di latte

6 ottobre 2015

BISCOTTI MINIONS

Rieccomi qui dopo giorni e giorni di prolungata assenza..Sono piena di impegni e soprattutto in questo periodo sono stata occupata alla realizzazione del compleanno di mio figlio.. Naturalmente, come molte mamme sanno, la mania di quest'anno sono i "Minions", simpatiche creature gialle polenta. 
E anche mio figlio è stato contagiato: così in attesa di sorprendervi con la torta, per ora vi allieto con questi golosissimi e simpaticissimi biscotti gialli Minions. 
Sono stati un successone. 
Amici contenti, figlio felice..


INGREDIENTI:
(per circa 40 biscotti)
400gr di farina bianca 00
2 uova
110gr di zucchero a velo
170gr di burro freddo
una bustina di vanillina
la scorza grattugiata di un limone

pasta di zucchero

13 settembre 2015

INSALATA DI TACCHINO, PATATE E CORNETTI

Ed eccomi anche oggi con una ricetta leggera, per purificarsi dai balordi e dagli eccessi estivi.. Diciamo che il tempo di oggi prevedrebbe una ricetta molto più calda ed invernale, ma visto che siamo comunque ancora  in estate vi presento questa delicata insalatina, semplice e veloce, ma soprattutto leggera.. Ideale per disintossicarsi ..
Con questa ricetta  voglio augurare a tutti buon inizio di scuola.. 
E soprattutto un augurio a tutte le mamme e a tutte le nonne per poter festeggiare al meglio questa nostra "festa della liberazione".. 


INGREDIENTI:
(per 4 persone)
400gr di fesa di tacchino
tre patate medie
400 gr di cornetti (o fagiolini)
un cucchiaio di olio extravergine (io ne ho messi di più perchè lo adoro)
aceto, sale e pepe
prezzemolo
brodo granula

4 settembre 2015

POMODORI RIPIENI DI BULGUR E VERDURE

Ed eccomi ritornata dalle ferie: devo dire che quest'anno le ho passate veramente bene e nonostante il mio rapporto di odio e amore con il sole, mi sono pure abbronzata. Colore dovuto soprattutto alle ore passate in bicicletta per Jesolo e non in spiaggia, ma anche queste sono vacanze, soprattutto quando sia a pranzo che a cena mangi primo, secondo, contorno e dolce.. Quindi ho unito l'utile al dilettevole: mai andare in spiaggia nelle ore più calde della giornata, così le ho passate in bicicletta a prendere il sole e smaltire le ingenti calorie che una vacanza al mare ti fa ingurgitare.. E così tornata dalle ferie ci tocca pure metterci a dieta: ed ecco che è nata l'idea di questo piatto. Per cambiare un po' e provare nuovi sapori ho comprato il Bulgur. Io sono sempre un po' scettica ad usare cibo non italiano, ma amo sperimentare e soprattutto visto che è un cibo molto salutare e dalla molteplici proprietà nutrizionali ho deciso di provarlo: e devo dire che è molto saporito e leggero. Ma la particolarità di questa ricetta non è data da questo strano grano, ma dal suo condimento. Ebbene sì per coloro che non hanno mai tempo eccovi la furbata: invece di tagliare ad una ad una le verdure, ho preso un bel pacco di minestrone già pronto (senza patate e fagioli in modo da sembrare meno minestrone) e l'ho aggiunto al bulgur: un piatto veloce, semplice e soprattutto molto salutare.


INGREDIENTI:
(per 4 persone)
8 pomodori di medie dimensioni (o 4 grandi)
250gr di bulgur
250gr di minestrone surgelato senza patate e fagioli
feta
una mozzarella senza lattosio
olio extravergine, sale e pepe
due misurini di brodo granulare vegetale

9 agosto 2015

TORTA PAW PATROL

..Ed eccomi con il mio ultimo post prima delle vacanze.. E' una torta che ho fatto per il figlio di un'amica amante della Paw Patrol.. Diciamo che la difficoltà maggiore di questa torta è stato il caldo, decorare la torta con 30gradi in casa è stato difficilissimo.. La pasta di zucchero che trasudava, le decorazione che scivolavano e così via.. E la cosa che più mi ha fatto arrabbiare è che finita la torta è arrivato un bellissimo e rinfrescante acquazzone: arrivare prima no!??!?..
In attesa di partire per il mare, FINALMENTE per rinfrescarmi un po', auguro a tutti voi

BUONE VACANZE

Ci vediamo a settembre..



INGREDIENTI:
(per una tortiera da 22 cm)
75gr di farina 00
50gr di fecola 
5 uova
150gr di zucchero
30gr di cacao amaro

Per la chantilly:
400 gr di panna
80gr di zucchero a velo
una bustina di vanillina

Per la crema al burro:
250gr di burro morbido
500 gr di zucchero a velo
3 cucchiai di latte 

Per la decorazione
pasta da zucchero, coloranti alimentari.

4 agosto 2015

RISO NERO CON ZUCCHINE, GAMBERETTI, POMODORI E SEMI DI SESAMO

E tanto per cambiare il caldo è tornato..Mamma mia finirà questa torrida estate..Sicuramente quando toccherà a me ad andare in vacanza ci sarà freddo e pioggia.. Fortunata come sono.. 

Per il momento godiamoci questi piatti freddi, almeno una nota positiva di ogni estate.. Diciamo che questo riso si può servire sia caldo che freddo, il condimento, le verdure possono essere aggiunte a crudo, ma io preferisco sempre scottarle leggermente, mi piacciono più morbide al palato, visto che l'insieme del riso Venere e di quello integrale, già da soli, regalano quella nota di croccante e rustico tipico del loro chicco..


INGREDIENTI 
(per 4 persone)

200gr di riso Venere
200gr di riso integrale
350 gr di zucchine tagliate a julienne (io ho prese quelle già pronte)
300 gr di gamberetti
una ventina di pomodori ciliegino
una manciata di semi di sesamo
prezzemolo, olio extravergine e cipolla tritata (io ho usato quella surgelata)
sale e pepe

PREPARAZIONE
Fate bollire i due tipi di riso in una pentola con dell'acqua salata (entrambi per circa 40 minuti, comunque in base a ciò che è riportato sulla confezione). Metterlo in una bacinella e lasciarlo raffreddare (mescolatelo ogni tanto per non far appiccicare troppo i chicci tra loro).
Preparare il condimento: far appassire la cipolla tritata in un filo d'olio, aggiungere le zucchine, i gamberetti e i pomodori tagliati a metà.. Spadellare per circa 5 minuti a fuoco vivace.
Aggiungere il condimento con il suo olio di cottura al riso, mescolare bene, aggiungere del prezzemolo tritato, un filo di olio crudo e una manciata di semi di sesamo, aggiustare di sale e pepe.
Porre in frigo a riposare in un contenitore. 
Si può consumare sia subito, che il giorno dopo (molto più buono il giorno dopo, più fresco e i sapori risultano molto più amalgamati)



Ideale per un pic nic, ma anche per una cena in terrazza al chiaror di luna...



28 luglio 2015

TARTELLETTE AL MELONE E LAMPONI CON CREMA FRANGIPANE

Ed anche questo mese non potevo non partecipare al RE.CAKE di luglio: purtroppo avevo saltato la magnifica torta di giugno per questione di tempo, ma questo mese non me la sono lasciata scappare..

Adoro questi dolcetti di pastafrolla e marmellata, mi ricordano tanto il mio amato inverno..Anche se la marmellata è di frutta estiva il fatto di accendere il forno e mangiarsi queste croccanti tartellette mi rimanda alle fredde serate invernali..
  Naturalmente ho dovuto aspettare che si rinfrescasse (se passare da 40gradi a 35 possa dirsi rinfrescare) l'aria di casa per cuocerle, e devo dire che il risultato è stratosferico.. 
Sarà merito del sapore particolare della marmellata, sarà per il frangipane, ma devo dire che queste tartellette diventano il mio top, per ora, di tutte le Re.Cake 2015..



INGREDIENTI
(per 8-9 tartellette diametro 8-10)

Per la pasta frolla:
225 gr farina OO
30 gr zucchero
1/2 cucchiaino di sale
110 gr burro non salato freddo (meglio se di freezer)
2 tuorli d’uovo
1/2 cucchiaino di essenza di mandorle (facoltativo)
1 – 2 cucchiai di acqua fredda

Per la crema frangipane:
125 gr burro non salato, a temperatura ambiente
125 gr zucchero a velo
3 uova
1/2 cucchiaino di essenza di mandorle
125 gr mandorle tritate (o altro a vostra scelta)
30 gr di farina

Per l’assemblaggio e la decorazione:
marmellata a vostra scelta (io questa lamponi e melone)
frutta fresca (io gelatina di melone)


PROCEDIMENTO

Preparazione della frolla
1 – In una ciotola mettete la farina setacciata insieme allo zucchero e al sale.
Inseritevi quindi il burro e lavorate il composto con le punta delle dita, come quando preparate un crumblè. Dovete ottenere delle “grosse briciole.

2 – A parte sbattete le uova con l’estratto di mandorla. Unitele al composto sopra ottenuto, aggiungetevi 2 cucchiai di acqua fredda e lavorate il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo e compatto.
Se notate che fatica ad amalgamarsi bene, inumiditevi leggermente le mani e continuate a impastare. Create una palla e fatela riposare in frigo per almeno 30 minuti, avvolta nella pellicola alimentare.

3 – Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto. Stendetelo in una sfoglia di circa 3-4 mm. Con un coppapasta formate dei cerchi più grandi degli stampini e foderateli. 
Metteteli a raffreddare in freezer per almeno 30 minuti.

Preparazione della frangipane
4 – Che usiate la planetaria o le fruste, il procedimento è lo stesso.
Mescolate il burro con lo zucchero a velo fino a ottenere un composto soffice (come quando preparate la crema al burro), unitevi le uova, inserendole una alla volta solo quando le precedenti sono ben incorporate, e lavorate per un paio di minuti.

5 – Aggiungete l’essenza di mandorle, e, sempre mescolando, inserite la farina e le mandorle tritate. Il composto ottenuto si presenterà morbido, cremoso.

Assemblaggio
6 – Riprendete i gusci delle tartallette dal freezer, riempitele con la confettura, fino ad arrivare a circa metà altezza dello stampino, quindi chiudete con uno strato di crema frangipane, che dovrà essere livellata per creare una superficie liscia (usate una spatolina o il dorso di un coltello).


7 – Cuocete in forno a 200° per circa 30 minuti, sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Per la gelatina al melone
Mettete 5 fogli di gelatina alimentari in acqua fredda.
Frullate 500gr di melone in un frullatore con 3 cucchiai di zucchero (aumentate o diminuite a seconda della dolcezza del melone, il mio era un poco zuccherino). Mettetelo sul fuoco basso e aggiungete la gelatina: fatela sciogliere sempre a fuoco basso.
Versare in uno stampo rettangolare ad un altezza di circa 1 cm. Lasciare raffreddare in frigo per almeno 4 ore (io l'ho lasciata tutta la notte).
Tagliarla a cubetti e decorare le tartellette. 






Con questa ricetta partecipo alla RE.Cake di Luglio/Agosto:





Qui trovate i link delle Re-Cake dello staff:



23 luglio 2015

MARMELLATA DI MELONE E LAMPONI

..E il caldo resiste, non molla, anzi si fa sempre più umido.. Qui da me le nuvole arrivano, ma scaricano a 20 km da qui e poi tornano indietro.. Cosa costerà loro fare qualche chilometro in più.. Fortunatamente almeno la sera si riesce a dormire, ma durante il giorno c'è il rischio di dissolvenza per evaporazione.. 

Vista l'impossibilità di accendere il forno oggi vi propongo questa marmellatina davvero deliziosa, fresca e dal sapore di estate.. L'accoppiata lampone e melone, se non per rima, non mi entusiasmava molto, ma il risultato è davvero eccellente.. E quel lieve retrogusto di anice la rende ancora più appetitosa, ottima da spalmare su una fetta di pane ad ogni ora di questi torridi giorni..



INGREDIENTI:
(per 4 barattoli da 0.25)
500gr di meloni retati
300gr di lamponi
il succo di un limone
400gr di zucchero
4 frutti di anice stellato

20 luglio 2015

SMOOTHIE AL MELONE E YOGURT GRECO

Finalmente torno al mio amato Blog, ma questo caldo mi ha messo ko, culinariamente parlando.. Non ho voglia di fare nulla, tanto meno contorcermi e sudare per fotografare i piatti..
In questo periodo passo le giornate abbracciata al mio ventilatore; in attesa di un acquazzone che mi faccia tornare la voglia di cucinare.. 
Naturalmente non potevo non proporvi nessuna ricetta a Luglio, così ho pensato di postarvi questo smoothie: uno smoothie fresco e genuino che vi farà riprendere da questo caldo torrido. 
Per renderlo più dolce senza usare lo zucchero, ho usato una banana molto matura che ho fatto gelare in freezer..E per dargli quella consistenza cremosa ho aggiungo lo yogurt greco al limone..
Una delizia che piacerà sicuramente a tutti... 

Potrete sbizzarrirvi con qualsiasi frutta estiva, mantenendo come ingredienti base, lo yogurt greco e la banana surgelata.. Per il resto spazio alla fantasia.. Spezie, frutta secca, latte di qualsiasi tipo e ghiaccio per renderlo ancora più fresco.. 
A voi la scelta..



INGREDIENTI
(per due bicchieri)
6 fette di melone
1 banana molto matura (se il lieve sapore della banana vi infastidisce sostituirla con due cucchiai di zucchero a velo o con del miele)
250 gr di yogurt greco al limone 

1 luglio 2015

TORTA DI ANGURIA E MELONE

..Rieccomi qui dopo molti giorni di assenza.. Mamma mia avevo perso l'ispirazione e la voglia di mettermi ai fornelli.. Avevo bisogno di qualcosa che mi sbloccasse, un'idea originale, fresca, estiva e soprattutto abbastanza leggera.. Navigando in Internet e soprattutto in Pinterest trovai una foto di una finta torta, fatta di frutta.. Ed ecco l'ispirazione: niente forno, tanta frutta e soprattutto un ottimo soggetto da fotografare..  così rieccomi qui a proporvi questa particolare torta fatta con l'anguria, il melone, tanta panna e cocco.. Decorabile in mille modi, la panna sostituibile con mille altre creme: un dolce che potrete riproporre in mille varianti, senza mai stancarvi... Ma la cosa più importante di questa torta è che durante la preparazione potrete abbuffarvi di avanzi senza sentirvi in colpa..


INGREDIENTI:
(per due tortine da 12 cm)
un mini anguria
un melone
500gr di panna da montare
125gr  di zucchero a velo vanigliato
farina di cocco 

15 giugno 2015

INSALATA DI PATATE CON SUCCO DI MELA IN BARATTOLO

..La ricetta di oggi è un piatto curioso, delizioso e servito in modo particolare.. La curiosità e la particolarità di questo piatto, oltre al suo condimento fatto con il succo di mela, è la sua presentazione, in barattoli di vetro da 500 ml, ideali da portare in ufficio e per un pic nic.. Un piatto del tutto estivo, fresco e leggero.. 


INGREDIENTI:
(per 4 persone - 4 barattoli da 500 ml.)
600gr di patate
40gr di pomodori secchi
400gr di pomodori ciliegia
2 cucchiai di succo di mela
2 cucchiai di succo di limone
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di aceto di mele
sale e pepe q.b.
un cucchiaino di miele
una manciata di foglie di basilico
100gr di feta a cubetti

9 giugno 2015

BOCCONCINI DI MAIALE AL MAIS CON ANANAS E PEPERONI IN AGRODOLCE

Ed eccomi anche oggi a proporvi un piatto estivo, fresco, semplice e veloce.. Una rivisitazione in chiave nordica di un piatto tipicamente orientale, dal sapore leggermente più deciso e persistente.. Un' accoppiata vincente l'ananas e il maiale, un giusto equilibrio che vi lascerà senza parole..  La particolarità di questo piatto è la pastella  fatta solo con la farina di mais e l'aggiunta di un pizzico di cannella.. 
Croccantezza e sapore forte..


INGREDIENTI:
(per 2 persone)

1 peperone rosso
1 peperone giallo
una cipolla tritata 
Olio extravergine
200 gr di bocconcini di maiale
Ananas sciroppato
cannella
erba cipollina
sale

Per la pastella
50 gr di farina di mais
acqua q.b. 
un uovo 
sale

Per la salsa agrodolce
Due cucchiai di ketchup
un cucchiaino di zucchero
due cucchiai di acqua
un cucchiaio di vino bianco

PREPARAZIONE
Togliere l'ananas dal suo sciroppo, spolverarlo di cannella e tagliarlo a pezzi: tenerlo da parte.
Soffriggere in una padella la cipolla tritata con un filo di olio. Pulire i peperoni e tagliarli a pezzetti e aggiungerli alla cipolla stufata. Far cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso.
Intanto che cuociono i peperoni, preparare la pastella unendo tutti gli ingredienti e mescolando energicamente. Scaldare abbondante olio in una padella, versare i bocconcini di maiale nella pastella (la farina di mais tende a depositarsi sul fondo, non si scioglie come la farina bianca) e tuffarli nell'olio bollente. Una volta cotti tutti i pezzi di maiale, lasciarli da parte.
Preparare la salsa agrodolce, mescolando tutti gli ingredienti.
Verso la fine della cottura dei peperoni aggiungere l'ananas sciroppato, far cuocere per altri 5 minuti aggiungere il maiale al mais e la salsa agrodolce.
Mescolare il tutto e togliere dal fuoco
Servire in due piatti da portata spolverizzando con erba cipollina a rondelle.




27 maggio 2015

TORTA SALATA CON FORMAGGIO DI CAPRA, POMODORI E BASILICO

..Ed eccoci anche questo mese con la Re-Cake del mese di maggio.. Questa volta lo staff ha scelto una torta salata: che dire, come sempre OTTIMA scelta.. Una torta fresca, dal sapore estivo.. Saporita, morbida e succosa.. Io ho deciso di presentarla come dei muffin salati.. Il risultato è stato eccezionale, e sostituendo parte della farina di grano, con la farina di riso la pasta è risultata molto più digeribile e leggera..Una nuvola di focaccia, con un ricco ripieno mediterraneo..


INGREDIENTI:
(Dosi per due teglie rotonde da 20 cm o una rettangolare)
(a me sono usciti 12 muffin)


Per la base:
220 g di farina
(io ho usato 120 g di farina 0 e 100gr di farina di riso)
1 cucchiaino raso di lievito di birra secco (io ho usato lievito fresco, circa 8 gr)
1/3 di cucchiaino di sale
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
un uovo
80 ml d’acqua

Per la farcitura:
2 uova
100 g di yogurt greco
100 g di formaggio di capra 
schiacciato con la forchetta (io ho usato la feta).
1 cucchiaino raso di lievito 
50 g di farina 
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di pepe
2 cucchiai di basilico fresco tritato finemente

Per la decorazione:
340 g di pomodorini ciliegina tagliati a metà per la lunghezza
40 g di formaggio di capra sminuzzato
Olio extravergine d’oliva


PREPARAZIONE

Preriscaldare il forno a 180°.

Mescolare in una terrina la farina, il lievito e il sale (se si usa il lievito fresco farlo sciogliere nell'acqua tiepida e aggiungere il sale alla fine).
Fare una fontana al centro, versare l’olio, l’uovo e l’acqua e impastare velocemente sino ad ottenere un composto elastico. Trasferire l’impasto su una spianatoia e lavorare ancora un poco.
Stenderlo con il mattarello ad uno spessore di tre millimetri e metterlo nelle tortiere (io le ho coppate con un coppapasta di circa 10 cm e ricoperto la teglia per muffin). Ritagliare i bordi in eccesso

Mettere da parte e preparare la farcia: mescolare tutti gli ingredienti in una terrina sino ad amalgamarli completamente. Versare l’impasto nelle teglie e livellare con un cucchiaio.
Sistemare i pomodorini sulla torta, con la parte tagliata verso l’alto.
Aggiungere il formaggio di capra sbriciolato, irrorare con l’olio e infornare per trenta minuti o comunque sino a doratura desiderata.

Sfornare lasciare intiepidire e servire con delle foglioline di basilico fresche.


Ottime tiepide, ma buone anche fredde.



Con questa ricetta partecipo al Re-Cake 2.0:


Qui trovate i link delle Re-Cake dello staff:




23 maggio 2015

BICCHIERINI DI COUS COUS ALLO ZAFFERANO E PESTO

Finalmente il caldo è finito e la primavera è tornata..Temperature ottimali e tipica instabilità di questa stagione.. Non tutti saranno contenti, ma almeno io ho ricominciato a respirare..E poi vedere le foto di Livigno imbiancato mi hanno fatto tornare il sorriso..  
Ma  nonostante il tempo permetta la riaccensione del forno, anche oggi vi voglio proporre qualcosa di fresco, ideale per la bella stagione.. Un piatto freddo, leggero, ma sempre dal sapore ottimo..Un insieme di sapori particolari, un'accoppiata di ingredienti che vengono da due continenti diversi.. Un incontro tra nord e sud.. E il tutto per un piatto davvero eccezionale.. Diciamo un primo approccio verso un piatto che qui al Nord è poco consumato..Un modo per assaporare una cultura diversa, rimanendo sempre ancorati alle proprie origini..


INGREDIENTI:
(per 4 persone)
120gr di cous cous precotto
120 ml di brodo vegetale
una bustina di zafferano
succo di un limone
sale, pepe ed olio extravergine di oliva
pesto (io ho usato quello pronto)
mandorle tritate

19 maggio 2015

PARMIGIANA DI MERLUZZO

..Ed anche oggi voglio proporvi un piatto leggero e semplice, ma dal sapore particolarmente piacevole.. Non so se avete notato, ma è da un po' che non vi posto un dolce: ebbene sì, ormai è da due settimane che sono a dieta e cucinare un dolce mi farebbe cadere in tentazione. Come posso postarvi una torta o un biscotto se prima non provo la sua effettiva bonta'?! Sarei una blogger cialtrona.. Così, per ora, accontentatevi di questi piatti leggeri, che sinceramente in vista della prova costume, fanno "gola" a tante donne.. 

Come avrete notato dal titolo è una rivisitazione molto light della parmigiana, emblema degli stomaci di acciaio..


INGREDIENTI:
(per 4 persone)

400gr di filetti di merluzzo (freschi o decongelati)
4 pomodori grandi
Olive nere (io ho usato quelle verdi denocciolate), pangrattato, formaggio grattugiato, aglio, basilico, olio extravergine di oliva, pepe e sale

PREPARAZIONE
Foderate una pirofila con della carta da forno bagnata e strizzata. Ungete il fondo con un filo di olio e sistemate i pomodori tagliati a fette sul fondo della teglia in un solo strato vicini tra loro: salateli e pepateli.
Sistemate i filetti di merluzzo sulla base di pomodori, pepateli, salateli. Cospargete il pesce con due cucchiai di pangrattato e due cucchiai di formaggio grattugiato, un pizzico di aglio e del basilico tritato.
Aggiungete sul pesce le olive tagliate a metà, irrorate con un filo di olio ed infornate a forno ventilato a 200° per circa 25 minuti.
Togliete dal forno, fate riposare pochi minuti e servite.






17 maggio 2015

POLPETTE DI TACCHINO CON CROSTA DI PATATE

...E il caldo continua, la tanto ambita tregua non c'è stata, anzi le due gocce di pioggia scese hanno portato ancora più caldo.. Voglia di accendere il forno proprio non c'è, ma per queste polpettine mi sono sforzata: e lo sforzo è stato ampiamente ripagato. Io non sono un'amante delle carni bianche, sono poco succose e il loro sapore è molto neutro, quasi inesistente; così ogni volta cerco di cucinarle abbinandole a qualcosa per renderle molto più appetibili e altrettanto saporite delle loro cugine carni rosse.. La ricetta è molto semplice e devo dire molto sfiziosa..Un secondo piatto completo che piacerà anche ai più piccoli..


INGREDIENTI
(per 4 persone)

400gr di fesa di tacchino tritata (io l'ho tritata con il Bimby)
200gr di mortadella tritata
4 cucchiai di formaggio grattugiato
100gr di mollica di pane raffermo (io ho usato il pane integrale)
4 uova
2 patate
Burro, noce moscata, latte, pepe, sale e erba cipollina

11 maggio 2015

PENNE INTEGRALI CON CAROTE, SEDANO e PHILADELPHIA

..Ed ecco ritornare il mio odiato caldo.. Poco più di un mese fa ero beatamente e allegramente immersa nella neve, con temperatura fredde e neve bella compatta.. Ora invece temperature estive, insetti ovunque ed io sono già in letargo nelle prime ore del pomeriggio per evitare di evaporare.. Mamma mia, sapevo che ormai le stagioni erano sparite, ma passare da 5 gradi a 27 gradi in un mese è troppo!!! Fosse stato il contrario, sinceramente, non sarei stata così arrabbiata..

 A parte questo mio personale sfogo climatico, anche la mia cucina si è dovuta adeguare a questo caldo fuori stagione.. 
Una ricetta fresca, leggera, ideale per queste giornate calde.. Un primo piatto semplicissimo e velocissimo, pochi ingredienti per tanto gusto..



INGREDIENTI:
(per 4 persone)

600 gr di penne integrali
2 carote
2 coste di sedano
1/2 cipolla 
Brodo granulato
100 ml di acqua bollente
Formaggio grattugiato
sale, pepe, olio extravergine di oliva
80gr di philadelphia (un panetto)

PREPARAZIONE

Tagliare le verdure a dadini, soffriggere la mezza cipolla in un filo di olio per circa 5 minuti. Aggiungere le verdure tagliate, farle insaporire per qualche minuto e poi bagnarle con l'acqua in cui avrete sciolto un misurino di brodo granulare.
Mettete il coperchio e fate cuocere per circa 10 minuti.

Nel frattempo cuocere le penne in acqua salata per circa 12 minuti (o quanto scritto sulla confezione).
Scolatela e versatela nel tegame delle verdure, facendola insaporire per un paio di minuti a fuoco dolce.
Togliere dal fuoco ed aggiungere il panetto di philadelphia continuando a mescolare.
Servite il tutto completando con del formaggio grattugiato e del pepe.


La pasta avanzata l'ho messa in un contenitore ermetico e la consumerò domani nella pausa pranzo come pasta fredda. 



7 maggio 2015

UOVA FRITTE CON INSALATINA ED ASPARAGI

...Ed eccomi ancora tra voi, scusate l'attesa, in questo periodo sto dedicando troppo poco tempo al mio Blog.. Piano piano cercherò di ritornare in carreggiata, ma per ora abbiate pazienza, sto studiando un po' di ricette sfiziose e devo avere il tempo di testarle al meglio prima di pubblicarle.. Le mie ricette devono prima di tutto soddisfare ogni tipo di palato, devo essere semplici e veloci, alla portata di tutti.. Quindi il tempo è importante, ma vedrete che fra un po' tornerò a pubblicare più spesso, sia per premiare chi mi segue ogni giorno (nonostante la carenza di aggiornamento) sia per offrire a chi inizia a seguirmi ricette sempre più buone e belle..

Il piatto di oggi è un tipico piatto primaverile che vi farà impazzire.. Il guscio croccante esterno e la morbidezza dell'uova creano un connubio di consistenze fantastiche.. 
Assolutamente da provare..


INGREDIENTI:
(per 4 persone)

8 uova
100gr di ricotta
formaggio grattugiato
sale e pepe
2 uova
farina
pane grattugiato
asparagi, valeriana e carotine a rondelle al vapore

PREPARAZIONE
Rassodare le uova 8 minuti in acqua bollente e lasciarle raffreddare.
Sgusciarle e tagliarle a metà. Schiacciare il tuorlo con una forchetta e aggiungere la ricotta. Mescolare il tutto aggiungendo un pizzico di sale e del pepe. Riempire gli albumi lasciando uscire leggermente il ripieno dai bordi: chiuderli con l'altra metà e lasciare rassodare in frigo per una mezz'oretta.


Nel frattempo cuocere al vapore le carote e gli asparagi.
Una volta cotti tagliare le carote a rondelle e gli asparagi a metà. Tenere da parte.
Infarinare le uova, passarle nelle uova sbattute con del pepe, e ricoprirle di pangrattato.
Friggerle per qualche minuto in olio caldo (io ho usato quello extravergine di oliva) da entrambe le parti e metterli a sgocciolare su della carta assorbente. Preparate l'insalata con la valeriana, le carote a rondelle, gli asparagi e le uova fritte..Salate il tutto leggermente e versateci un filo di olio extravergine.





28 aprile 2015

CANEDERLI DI SEMOLINO CON ZAFFERANO

..La ricetta di oggi l'ho trovata sulla mia rivista preferita, mi ha colpito solo leggendo il titolo e poi la foto era tutto un programma.. Devo dire che le aspettative sono state ampiamente ricompensate, una ricetta deliziosa, particolare e dal sapore delicato.. Un piatto falsamente calorico, un primo piatto che con opportune modifiche può anche diventare sano e leggero.. 

L'ho adorato al primo sguardo e l'ho amato al primo assaggio..


INGREDIENTI:
(per 6 persone)
250 gr di semolino
1lt di latte parzialmente scremato
2 tuorli grandi
100gr di burro
80gr di formaggio grattugiato
3 bustine di zafferano
300gr di pancetta affumicata (o speck, o prosciutto a cubetti)
Semi di papavero, erba cipollina, sale e pepe

PREPARAZIONE
Portate a bollore il latte con 20 gr di burro, sale e zafferano: versate il semolino a pioggia mescolando con una frusta e cuocete per circa 5 minuti, a fiamma dolce, sempre mescolando.
Spegnete il fuoco ed aggiungete i tuorli, uno alla volta, il formaggio grattugiato e il pepe, sempre mescolando..
Lasciate intiepidire: formate delle palline (se avete il cucchiaio per fare le palline del gelato sarà più semplice) e allineateli su una pirofila spennellata di burro.
Tostate un minuto un cucchiaio abbondante di semi di papavero e teneteli da parte.
Sciogliete il burro rimasto in una padella e fate rosolare la pancetta per qualche minuto. Versate il burro e la pancetta sopra i canederli e cospargeteli di semi di papavero: coprite con della carta alluminio e cuocete in forno a 200° per circa 15 minuti (togliete la carta negli ultimi minuti di cottura).
Servite subito spolverizzando i canederli con dell'erba cipollina




24 aprile 2015

TORTA DI CAROTE CON FROSTING ALLO SCIROPPO D'ACERO

Ed eccomi qui anche questo mese a provare la torta del RE.CAKE 2.0. Sinceramente ero un po' dubbiosa questa volta a partecipare, non amo lo sciroppo d'acero, troppo dolce per i miei gusti, ma la presenza della cannella nell'impasto mi ha convinta a provarci.. Come immaginavo il frosting non mi fa impazzire, troppo dolce, ma devo dire che nell'insieme, con questa base particolarmente speziata, ci sta alla perfezione..
Come accennavo la base è molto speziata, ma vi posso assicurare che è di una bontà pazzesca..Davvero non pensavo; ad essere sincera la vedrei anche da sola (il frosting le conferisce quella freschezza ideale per questo periodo), come una tipica torta che ti scalda nelle serate d'inverno..
Magari con del caldo zabaione e una cioccolata come accompagnamento.. 

Ma il mio pensiero scorre sempre al mio amato inverno, quindi non fateci caso.. Basta un po' di cannella che nel mio immaginario torna la neve e Babbo Natale..


INGREDIENTI:
Per la torta:
300 gr farina 00
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
180 gr zucchero semolato
180 gr zucchero di canna
160 gr olio di semi (io di girasole)
150 gr purea di ananas (ho usato l'ananas in succo)
4 uova grandi a temperatura ambiente
200 gr di carote grattugiate
5 cm di zenzero fresco grattugiato
100 gr di noci (facoltativo)
60 gr di uvetta (facoltativo)

Per il frosting:
450 gr formaggio cremoso (io philadelphia)
250 gr burro non salato a temperatura ambiente
500 gr zucchero a velo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di cannella in polvere
100 gr sciroppo d’acero

17 aprile 2015

CANNELLONI MAGRI DI PRIMAVERA

..Rieccomi qui, dopo giorni di assenza..Scusatemi, ma in questo periodo sono un pò presa da vari impegni e ho poco tempo da dedicare alla preparazione dei piatti per il Blog..  Spero di riuscire presto a tornare a dedicarvi più tempo con le mie idee ed i miei piatti..

Il piatto di oggi è un primo speciale, facile da preparare, leggero, ma veramente buono.. Un primo piatto ripieno di primavera, tante verdure colorate che coloreranno la vostra tavola.. E soprattutto faranno bene al vostro punto vita..


INGREDIENTI
(per 4 persone)
12 cannelloni
500gr di ricotta
una confezione di verdura surgelata (per comodità, se avete tempo usate verdura fresca)
sale e pepe
formaggio grattugiato

 Per la besciamella:
1 lt di latte scremato
80 gr di fecola di patate 
25gr di burro
noce moscata
zafferano
sale e pepe

9 aprile 2015

ROLL CHICKEN

..Pasqua finita, e tanta ciccia accumulata su qualsiasi parte del corpo.. Tanto cioccolato ancora da smaltire... Quindi oggi vi presento un piatto leggero, goloso e delizioso, ma sano e quasi privo di grassi.. La cosa bella è che sarà molto apprezzato anche dai più piccoli, almeno, al mio bambino è piaciuto particolarmente e come tutti i bambini, lui non ama le verdure.. Ma mischiarle con un po' di maionese e yogurt è stata una mossa vincente.. Un rotolo molto stuzzicante e colorato, da servire anche avvolto in tovagliolini colorati per rendere la tavola più allegra e primaverile.


INGREDIENTI
(per 4 roll)
Per la piadina
300gr di farina 00 
un cucchiaino di sale
130/150 gr di acqua tiepida

Per il ripieno
300gr di petto di pollo
2 carote grandi
un quarto di cavolo cappuccio
un vasetto di yogurt magro
4 cucchiai di maionese
2 cucchiai di senape 
2 cucchiai di aceto
sale e olio extravergine di oliva

3 aprile 2015

UOVA DI PASTASFOGLIA CON CREMA E CIALDE DI CIOCCOLATO

..La ricetta di oggi è un dolce semplicissimo adattato per la Pasqua, alla portata di tutti e di una bontà e delicatezza assoluta.. Per accompagnare la tradizionale colomba perchè non offrite questi dolcetti golosi ed esteticamente molto invitanti.. Solo due ingredienti e tanta fantasia.. Crema e pastasfoglia e la decorazione la mettete voi.. Frutta, confetti, frutta secca oppure come me spezzettando delle cialde al cioccolato.. Una delizia al palato e non solo..

E con questo post auguro a tutti 

BUONA PASQUA!!!


INGREDIENTI:
(per 4 persone)
Un rotolo di pastasfoglia
50gr di zucchero a velo
250gr di latte scremato
1 uovo
20gr di farina 
scorza di limone grattugiata
ovetti di cialda al cioccolato
fragole

27 marzo 2015

VANILLA LAYER CAKE con FRAGOLE e MERINGA

...La torta di oggi l'ho conosciuta attraverso il contest "Crazy Taste" e devo dire che mi ha affascinato subito, soprattutto per il colore della torta, così chiara e delicata, che mi ha ricordato una soffice nuvola bianca.. E che dire dell'autrice della torta, Martha Stewart, un nome sinonimo di bontà e successo..  Inoltre la particolarità di questo contest è quella della creatività, prendi una torta come base e poi la gestisci come più ti piace: la mia scelta da abbinare a questa base è abbastanza scontata, ma la chiarezza e sofficità della torta mi richiamava solo accostamenti altrettanto chiari e spumosi.. Così ho aggiunto la crema chantilly e la meringa all'italiana.. L'avrei lasciata volentieri tutta bianca, ma ho pensato che qualche punta di colore l'avrebbe resa ancora più affascinante e raffinata: così ho aggiunto le fragole e nell'insieme è uscita una torta a dir poco deliziosa e veramente delicata..


INGREDIENTI:
(per due tortiere da 20 cm)

Per la base
113 g. di burro a temperatura ambiente
310 g. di farina
320 g. di zucchero
3 uova a temperatura ambiente
12 g. di lievito
230 ml. di latte a temperatura ambiente
3 g. di sale
1/2 bacca di vaniglia 

Per la chantilly:
250 ml di panna
50gr di zucchero a velo
1/2 bacca di vaniglia
250 gr di fragole a pezzetti

Per la meringa italiana:
125 gr di albumi (a temperatura ambiente e possibilmente vecchi di qualche giorno)
250 gr di zucchero semolato 
50 ml di acqua
il succo di mezzo limone

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...