19 dicembre 2014

ALBERELLI DI SALATINI AL PHILADELPHIA

..A casa mia, a Natale, sono io che mi occupo degli antipasti..E' per questo che preferisco specializzarmi su ideare qualcosa di natalizio per aprire il pranzo o la cena di Natale.. Penso che sia per il primo, che per il secondo piatto ognuno si rifaccia alla propria tradizione, quindi giustamente poche, se non nulle rivisitazioni o innovazioni.. Invece gli antipasti si prestano ad ogni trasformazione, ad ogni idea innovativa o originale. Scritto così sembra che la ricetta che vi voglio proporre oggi sia di una genialità pazzesca, invece è un semplice antipasto, veloce e facilissimo, ma carinissimo da presentare a Natale.. La ricetta è quella di Araba Felice, la maga dell'uso del philadelphia in ogni piatto, io ho solo "ideato" la costruzione natalizia..
Banale, ma molto carina..


INGREDIENTI
(per i due alberi)
200g di farina
170 g di Philadelphia
40 g di burro leggermente ammorbidito
40g di parmigiano grattugiato
sale
misto semi (semi di lino, zucca, sesamo, girasole) tritati grossolanamente, erba cipollina.

un albume, per spennellare


PREPARAZIONE
Mettere in un mixer il burro, la farina, il philadelphia, il parmigiano e mezzo cucchiaino di sale. Fare andare le lame a forte velocita' finche' l'impasto non si raccoglie a palla (ci vorranno pochi minuti).
Toglierlo dal mixer, lavorarlo brevemente e assaggiarne un pezzetto per valutare se il sale e' sufficiente.
Avvolgere in pellicola trasparente e mettere mezz'ora in frigo.
Stendere quindi l'impasto ad uno spessore non inferiore a mezzo cm circa (sottili non vengono bene) e tagliateli nelle forme desiderate (io ho usato varie forme di tagliabiscotti a stella)
Adagiare i salatini su carta forno e spennellarli con poco albume, quindi procedere a decorarli come si preferisce. Metterli altri 10 minuti in frigo con tutta la teglia.
Cuocerli in forno preriscaldato a 190 gradi per circa  13-15 minuti (i miei salatini essendo più spessi e più grandi hanno avuto bisogno di altri 5 minuti, devono dorarsi leggermente sulle punte). Lasciare raffreddare e procedere alla composizione dell'alberello. Mettere ciascuna stella (dalla più grande alla più piccola) una sopra l'altra sfalsate, unendole con un cucchiaino di philadelphia al centro. 


Servire a temperatura ambiente.





17 dicembre 2014

CASETTE DI PASTA FROLLA CON FINESTRE DI VETRO

..Ed ecco un altro titolo lunghissimo..Non sapevo cosa mettere per stimolare la curiosità di chi lo legge.. Non volevo tralasciare nulla, la particolarità di questo biscotto doveva essere presente al primo sguardo.. Per chi come me è da anni che segue la pasticceria su Internet nei vari Blog o Forum conoscerà benissimo i famosi biscotti di vetro che l'anno scorso proposi durante il periodo natalizio e comunque in giro per il Web ce ne sono di tutte le salse..Quest'anno volevo proporvi questa simpatica variante: delle finestre di vetro in casette di pasta frolla decorate con la ghiaccia (ahimè il mio burroscoso rapporto con la ghiaccia ancora una volta mi ha fatto sudare)..Ma nell'insieme devo dire che sono usciti dei biscotti buoni e carini ottimi da regalare o anche solo per far felici i propri figli..



INGREDIENTI:
(per circa 10 casette)
250gr di farina 00
100gr di zucchero a velo
2 tuorli
125 gr di burro freddo
scorza di un limone

caramelle colorate dure

Per la ghiaccia:
(potete anche prenderla già pronta)
150gr di zucchero a velo
30gr di albume 
qualche goccia di limone

15 dicembre 2014

CANNONCINI SALATI

..Oggi vi voglio postare una ricetta per l'antipasto natalizio..Un piatto semplicissimo, velocissimo, che si presta ad innumerevoli riempimenti..Io ho messo quelli basilari, mousse al prosciutto e mousse al salmone, ma la fantasia può arrivare a tutti i palati..
La pasta sfoglia che ho usato è quella furba che avevo usato per questa ricetta e per questi cannoncini si presta benissimo..
Naturalmente, in base al ripieno, può diventare anche un ottimo dolce di fine pasto..


INGREDIENTI:
(per una ventina di cannoncini)
Per la pasta sfoglia furba:
125 gr. Burro ( o margarina)
125 gr. Ricotta (quella venduta fresca al banco)
200 gr. Farina

Per la mousse al prosciutto
150 g di prosciutto cotto
80 gr di philadelphia 
20 g di grana padano

Per la mousse al salmone
150gr di salmone affumicato
80 gr di philadelphia

Semi di lino, semi di zucca, semi di papapero e semi di sesamo per decorazione

13 dicembre 2014

LUSSEKATTER - I Gattini di Santa Lucia

..La leggenda della mia città narra che ad una ragazza di nome Lucia, una volta arrivata in paradiso venne concessa la possibilità di esprimere un desiderio, visto che la sua devozione e il suo amore per Gesù l'avevano fatta morire tra atroci sevizie, non per ultima l'asportazione degli occhi. La ragazza decise che avrebbe voluto portare i doni a quei bambini che non ricevevano doni nè da Babbo Natale, nè da Gesù Bambino nè tantomeno dalla Befana. E decise che il giorno ideale fosse prima di Natale, in modo che questi poveri bambini, rimasti per tanto tempo senza che nessuno si ricordasse di loro, li ricevessero prima di tutti. Così decise per il 13 Dicembre, il giorno del suo compleanno..E così avvenne e ogni anno nella mia città tutti i bambini aspettano con ansia questo giorno..
..La stessa leggenda narra anche che un giorno l'aiutante di Santa Lucia, Gastaldo, avendo bevuto troppo vino, sbagliò strada e finì in Svezia..E da allora anche in questo meraviglioso paese (che io amo particolarmente) si festeggia la Santa. E la leggenda che mi ha particolarmente colpita su questo giorno in Svezia è quella di queste briochine o panini dolci.
La leggenda svedese narra che Lucifero, sotto le sembianze di un gatto, infastidiva e tormentava i bambini, così Gesù decise di regalare loro questi dolcetti gialli e luminosi in modo che la luce che emanavano li aiutasse a sconfiggere il male..E li si associa al giorno di Santa Lucia (da qui il nome Gattini di Santa Lucia) perchè a partire da oggi la luce inizierà a prevalere sul buio.. Inoltre inizialmente erano di forme diverse, solo ora hanno preso questa forma che rimanda agli occhi rubati della Santa..

 Amo questo giorno e queste bellissime tradizioni, e devo dire che questi dolcetti mi hanno stupita particolarmente, soprattutto per la presenza dello zafferano.. Mio figlio ne ha lasciato uno per la Santa Lucia che è passata stanotte, e stamattina abbiamo notato che è stato molto apprezzato..


INGREDIENTI
(per circa 8 dolcetti medi)
250 gr di farina 00 (io ho usato metà farina 00 e metà farina 0)
50 g di burro
50 g di zucchero
100 ml di latte
metà cubetto di lievito di birra circa 10 g
mezza bustina di zafferano
1 uovo medio
uvetta
1 cucchiaio di acqua tiepida

10 dicembre 2014

CIAMBELLINE ALLE CASTAGNE

Altra pausa dalle preparazioni natalizie per postarvi questo delizioso dolce alle castagne.. Ho voluto provare la farina di castagne e devo dire che mi è piaciuta molto, nonostante il suo retrogusto amaro.. Adatta anche ai celiaci, ottima a merenda o a colazione..Leggera, delicata, dal sapore delle ultime giornate di autunno..


INGREDIENTI
(per sei ciambelline o per una tortiera da 22 cm)
350gr di farina di castagne
125gr di yogurt
180gr di zucchero
1/2 bicchiere di olio di semi
3 uova
una bustina di vanillina
qualche goccia di aroma al rum
2 cucchiai di cacao amaro
1/2 bustina di lievito per dolci (due cucchiaini di cremor tartaro per gli intolleranti e un cucchiaino di bicarbonato)
Una manciata di mandorle tritate grossolanamente

8 dicembre 2014

MUFFIN IN A JAR

Ed anche oggi vi voglio proporre un regalo goloso, un'idea speciale per coloro che non hanno dimestichezza con i dolci...L'anno scorso avevo regalato questi "Cookies in a jar" e visto il successo riscosso tra le mie amiche (e i loro figli e mariti mi hanno ringraziato per il risultato goloso), quest'anno ho pensato di fare qualcosa d'altro in "a jar"..Così prendendo spunto da un'amica di una mia ex collega ho pensato a questo preparato per muffin in a jar..E per rendere il tutto più goloso ho pensato di aggiungervi degli smarties, tanto amati dai bambini, ma anche dagli adulti (non vi dico quanti sono finiti nella mia pancia durante la preparazione di questi barattolini).. 
Un regalo che verrà sicuramente apprezzato, anche per la bontà del risultato finale..


INGREDIENTI:
(per un barattolini Bormioli da 0,50)
150gr di farina 00
40gr di zucchero semolato
mezza bustina di lievito vanigliato
un cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale
smarties (circa6 per muffin)

5 dicembre 2014

CROCCANTE AL COCCO

..Ed ecco una goduriosa idea per Natale, sia per consumo personale che per regali golosi.. L'idea mi è venuta domenica scorsa, passeggiando per le casette natalizie della mia città. C'era una casetta che vendeva dolci golosi, tra cui il croccante al sesamo, quello alle mandorle e al cocco.. Al cocco?Sinceramente non l'avevo mai assaggiato né sentito, ma l'idea mi ha stuzzicato..In Internet ho trovato poca roba, così ho unito quel poco che ho trovato ed è uscita questa golosità assolutamente da provare.. Nella bancarella erano ricoperti per metà di cioccolato, così alcuni pezzi li ho spennellati di cioccolato fondente fuso..Il gusto raddoppia e anche il peccato..


INGREDIENTI:
100gr di cocco
250gr di zucchero semolato 
20gr di acqua
50gr di cioccolato fondente

3 dicembre 2014

MERLUZZO E FUNGHI GRATINATI

..Una pausa dalle preparazioni natalizie per presentarvi questo piatto salvacena.. Basta avere pesce e funghi surgelati ed il piatto è pronto.. Un piatto unico dal sapore autunnale e per consolarsi dai primi freddi..



INGREDIENTI:
(per 4 persone)
400gr di merluzzo surgelato
200gr di funghi surgelati
Aglio, sale, pepe, prezzemolo
un bicchiere di vino bianco
formaggio grattugiato
Per la besciamella
500g di latte
50g di fecola di patate
25g di burro
sale
noce moscata q.b.
pepe

PREPARAZIONE
In una padella scaldate un po' di burro e rosolatevi l'aglio. Aggiungete il merluzzo congelato e fate cuocere finché non si ammorbidisce. Sfumare con un bicchiere di vino bianco, salare e pepare ed aggiungere i funghi congelati. Far cuocere per 10 minuti o finché l'acqua dei funghi non si sarà asciugata. 

1 dicembre 2014

ALBERELLI DI MERINGA

..Ed eccoci arrivati al primo dicembre..Amo questo mese, l'attesa per il Natale, le decorazioni, la prima neve (incrocio sempre le dita), i primi freddi, il mio mese preferito... Ed iniziamo con qualche idea natalizia da regalare o semplicemente per decorare la tavola.. Degli alberelli di meringa tanto semplici (per chi ha dimestichezza con la sacca da pasticciera)e tanto carini..


INGREDIENTI:
(per circa 40 alberelli)
100gr di albumi (meglio se vecchi di qualche giorno)
300 gr di zucchero a velo (3 volte il peso degli albumi)
un pizzico di sale
vanillina
colorante in gel verde


PREPARAZIONE:
Con planetaria o fruste da cucina
Montate gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale e metà dello zucchero a velo.
Aggiungere il restante zucchero a velo, vanillina, e un pizzico di colorante verde continuando a montare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...